Quando il criminale è nella mia testa: una vera storia

by | Jun 8, 2023 | ! Senza una colonna | 0 comments

Il film “Split” è stato pubblicato sugli schermi. Il suo eroe soffre di un disturbo mentale, a causa del quale 24 individui possiedono alternativamente il suo corpo. È colpevole dei crimini che uno di loro commette? Quarant’anni fa, lo stesso problema è stato discusso in questa Corte. E l’imputato Billy Milligan era giustificato.

Nell’ottobre 1977, un William Milligan di 23 anni fu arrestato vicino all’Università dell’Ohio nella città di Kolumbus (USA). Era sospettato di tre casi di stupro avvenuti sul territorio del campus entro due settimane. Le circostanze erano molto simili: l’autore del reato stava cantando donne vicino al campus, portarono a un’area deserta sotto il muso di una pistola, violentata e poi lo costrinse ad andare in un bancomat e ritirare denaro e prelevare denaro.

Durante una ricerca nell’appartamento di Milligan, una pistola, manette, sono state trovate una carta di credito rubata e vestiti. Non c’era dubbio che era lui a essere dietro lo stupro. Tuttavia, la polizia ha dubitato della sanità mentale del detenuto.

Le conversazioni con uno psicologo hanno mostrato che “non ha una chiara idea di ciò di cui è accusato. Inoltre, non è in grado di interagire con un avvocato per la propria protezione “. Il giornale ha ottenuto una frase che Milligan ha pronunciato in risposta a una delle domande: “Billy dorme. Sono David “.

Il corpo

Sesso brucia anche le calorie, quindi se non c’è motivazione per cialis generico il ferro, è meglio farlo meglio. Non noterete nemmeno come lavori, mmm, sport.

è affittato

La corte ebbe luogo qualche mese dopo. Oltre allo stupro, Milligan è stato anche accusato di tre rapine. Per ciascuno dei punti, ha minacciato da 4 a 25 anni di prigione. Lo stesso procuratore distrettuale ha scelto i pubblici ministeri istruendoli a cercare la punizione più severa. La difesa non ha negato: l’imputato ha davvero derubato e violentato le donne. Ma questo è solo il lato esterno della questione.

La linea di fondo è che durante la commissione dei crimini, il vero Milligan era in uno stato inconscio. Era “in un sogno” negli ultimi sette anni. I crimini sono stati commessi da coloro che “possedevano il suo corpo”. In particolare, nello stupro, “Adalan” è colpevole – una giovane lesbica che ha così cercato di soddisfare la sua lussuria. Ma ce n’erano altri: sofisticato inglese Arthur, Warlike Yugoslav Raygen, Fraudster Allen.

Gli avvocati hanno chiesto di riconoscere il milligan pazzo sulla base di una conclusione, che è stata compilata da una commissione di psichiatri. Secondo la loro versione, il giovane aveva una diagnosi rara – “personalità multipla” – e lui stesso era vittima della sua stessa malattia e aveva bisogno di aiuto. Il tribunale ha ascoltato questi argomenti: Milligan è stato rilasciato da procedimenti penali ed è stato mirato a un trattamento obbligatorio “fino a quando non si è ripreso”.

Il verdetto della Corte era così inaspettato e la conclusione dei medici era così intrigante che la curiosità del pubblico ha sopraffatto il desiderio di ritorsioni. Tuttavia, non tutti erano d’accordo con la decisione del giudice. Un parente di una delle vittime chiamate dichiarazioni di difesa “assurdità”. “Fanno un eroe folk da questo ragazzo”, era indignato. Tra i medici sono stati anche trovati coloro che dubitavano della veridicità di questa storia.

Gli scettici danno una voce

“Una persona multipla è solo una figura di discorso. Questo non è altro che un falso “, afferma Thomas ZC, professore di psichiatria della New York University, per suo conto più di una dozzina di libri. – Quante personalità hanno avuto Lawrence Olivier o Elizabeth Taylor? Giochiamo tutti alcuni ruoli. Ma abbiamo solo una personalità “.

Un altro critico è il Dr. Hervi Klekli, co -autore del libro “Tre persone di Eva”, che ha reso popolare il fenomeno di una personalità multipla. A suo avviso, esiste un grande pericolo che il termine psichiatrico “venga interpretato” – come una vera coesistenza in un corpo di diverse personalità e non come una divisione di una persona in diversi frammenti, “che in realtà è questo stato”.

Un regalo per i giornalisti

Dall’inizio del processo, l’attenzione della stampa è stata rivelata al processo. Era la stampa che era in gran parte responsabile della creazione di un’immagine di un umanista. Per riscaldare la sensazione, gli autori degli articoli hanno affermato, ad esempio, che il QI del milligan era a livello di un genio – 150, mentre dai rapporti scritti di psichiatri seguirono che persino il più intelligente delle “personalità “Del Milligan non ha superato i 129.

Gli articoli delle principali pubblicazioni hanno affermato che il padre adottivo di Milligan Chalmer lo ha violentato e umiliato quando era un bambino. I fatti del bullismo furono confermati dalla madre di Milligan, suo fratello maggiore e sorella. Quest’ultimo durante un’intervista con i giornalisti ha appena trattenuto le emozioni e, ricordando quegli anni, le ha definite “terribili”. Chalter Milligan, che viveva a Lancaster, ha respinto tutte le accuse. “Sono solo bugiardi. Non ho avuto il tempo di fare tutto questo “, ha detto.

Nell’infanzia della violenza, gli psichiatri hanno visto la chiave dei cambiamenti comportamentali tardivi. Fu con questo, presumibilmente, che iniziò l’aspetto di personalità “lato”. È vero, nella descrizione dei dettagli, si basavano spesso solo sulle parole di Billy stesso. E tutte le riserve e le ipotesi, migrando dalle conclusioni esperte alle pagine dei giornali, sono diventati fatti incondizionati.

Difensori interni

Il disturbo della personalità multipla, secondo gli psichiatri, nasce come la più forte reazione protettiva della psiche in risposta a un evento di infortunio. Nel caso di Bill Milligan, i medici hanno suggerito che la sua incapacità di sopravvivere alla violenza da suo padre ha portato alla nascita di nove personalità aggiuntive: sette maschi e due femmine, dai tre ai 22 anni, dai tre ai 22 anni.

La psichiatra Cornelia Wilbur ricorda che le “personalità” della squadra di Billi avevano paura che si suicidasse e quindi lo rimuoveva dal controllo sul corpo. Dovevano letteralmente convincerli della necessità di “svegliarlo”.

Wilbur disse che quando finalmente accadde: “Billy si guardò intorno nella stanza. Non ho mai visto una persona così spaventata “. La polizia che si occupava del milligan era stupita da come le sue transizioni tra il modo di parlare e trattenere, i gesti furono colpiti dalle sue transizioni. “Aveva accenti diversi, si è seduto diversamente su una sedia”, ha detto uno di loro.

Secondo Wilbur, in caso di divisione della personalità “l’amnesia è sempre presente”. Se, prima della terapia, il “core” è la parte originale della personalità: ricorda ciò che hanno fatto le sue altre parti, o almeno sospetta la loro presenza, allora ci sono possibilità di successo della terapia.

Molteplicità o imitazione?

Tuttavia, tutte queste prove non convincono gli scettici. OSC insiste sul fatto che la manifestazione di dozzine di “personalità” è in realtà una reazione di un paziente allo stile del lavoro terapeutico: “Lei (una psicologa che ha esaminato un milligan) non ha” trovato “queste personalità, ma ha inventato e ispirato”.

A favore di questo pensiero, il numero di “personalità” nel corpo di Billy Milligan è aumentato a 24 è anche detto a favore di questo pensiero. Tutti “uscirono” per le conversazioni alternativamente e alcuni si sapevano.

Le aspettative del terapeuta possono causare una risposta inconscia da parte del paziente, provocando la creazione di nuove personalità

Emmanuel Berman dell’Università di Eshiva, che ha scritto una tesi di dottorato su una personalità multipla, concorda sul fatto che a volte “gli analisti stessi influiscono ininfasi sulle manifestazioni di un fenomeno che osservano. Le aspettative del terapeuta possono causare una risposta inconscia da parte del paziente, provocando la creazione di nuove personalità “. Molto spesso ciò accade con le personalità relative al tipo isterico. “Si comportano come bambini”, afferma Klekli. – Prestano attenzione a tutto ciò che può attirare l’attenzione su di loro e rafforzarlo “.

Clecks per diversi anni ha ricevuto molte lettere dai detenuti in cui hanno affermato di soffrire di una sindrome di personalità multipla. In molti casi, secondo lui, distinguere i veri disturbi dalla simulazione e dalle fantasie è estremamente difficile. Nel caso di una vera diagnosi, di solito stiamo parlando di due o tre “frammenti” della personalità. Cinque, dieci e anche cinquanta personalità – un’occasione per trattare le dichiarazioni con scetticismo.

Opzione della norma

Un’altra domanda che sono sorti gli esperti: se la diagnosi di “personalità multipla” stessa significa che il suo proprietario non può essere responsabile delle sue azioni? Wilbur ha osservato che questa condizione dovrebbe essere piuttosto classificata come neurosi, non psicosi (in cui lo stato mentale è considerato più disturbato). Nel suo libro “Siville”, guida le sue parole pronunciate dalla paziente: “La natura del tuo stato non si applica alla schizofrenia, ma alla dissociazione. Non definirti pazzo, sei nella tua mente giusta “. “Per quanto riguarda la responsabilità e il concetto di” mente solida “, si riferisce alla pratica legale, non a medicina”, ha detto Wilbur.

Nel Psykhany Mquilims Psykhanalysis, pubblicato nel 1994, una persona dissociativa era già inclusa come uno dei tipi di struttura personale. Ciò significava il riconoscimento che il cambio periodico tra gli stati personali per alcune persone era una reazione naturale allo stress e alla sofferenza.

Secondo MquiLIMS, si tratta più dell’esperienza di vari “I” che la vera “coesistenza” in un corpo di diverse personalità a piena piega. Ma in una situazione di psicosi, i pazienti possono davvero sembrare che dozzine di “residenti” separati dotati di natura separata e caratteristiche del controllo della cattura della biografia sul loro corpo.